Associazione Brahmaputra Onlus

L’associazione persegue finalità di solidarietà sociale
Non ha fini di lucro

Brahmaputra è il nome del fiume che nasce dal monte Kailash, una delle vette di 8000mt ritenuta sacra da molti popoli dell’Himalaya. Il fiume che nei momenti di piena ha una portata paragonabile al Rio delle Amazzoni per mc/h si unisce al Gange al suo delta per sfociare nel Golfo del Bengala.
Queste sue caratteristiche: acque pure, un lungo percorso che beneficia popoli di differenti etnie e culture e il suo fondersi con il fiume sacro per antonomasia, hanno dato il nome alla nostra Associazione perché sia un auspicio ed uno sprone a far sì che ciò che nasce, sgorghi cristallino e si fortifichi dell’aiuto di molti per divenire un valore per tanti, riconosciuto da tutti.
Il fiume nel suo percorso cambia nome da Tsang-po a Dihang a Brahmaputra che è il nome più antico e significa: Figlio di Brahma.
Tutti questi cambiamenti insiti nella storia geografica del fiume sono un richiamo all’interdipendenza dei fenomeni a ricordarci la necessità di una corretta interazione anche per ottenere una qualsiasi: Utilità Sociale.
Fra i suoi soci fondatori un Lama tibetano, On. Zong Rimpoche, e il primo presidente dell’Unione Buddhista Italiana, Giuseppe Molinari.

Scopi della Brahmaputra Onlus

L’associazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, non ha fini di lucro ed ha per oggetto lo svolgimento di attività nei seguenti settori:

  • Beneficenza e raccolta fondi a tutela delle popolazioni più svantaggiate.
  • Istruzione, formazione professionale e ricerca scientifica.
  • Tutela, promozione e valorizzazione delle cose d’interesse artistico e storico, nazionali e internazionali, ivi comprese le biblioteche e i beni/oggetti relativi al culto religioso.
  • Tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente.
  • Promozione della cultura e dell’arte sacra, anche attraverso organizzazione di viaggi di studio.
  • Tutela dei diritti civili e dei valori umani universali.
  • Promozione e valorizzazione del culto inter-religioso.

L’associazione s’inibisce espressamente lo svolgimento di attività diverse da quelle elencate in statuto con eccezione per quanto ad esse connesse e comunque in via non prevalente. L’associazione può svolgere le sue attività in collaborazione con qualsiasi altra istituzione pubblica o privata nell’ambito degli scopi statutari, oppure associarsi con altre istituzioni.

Il 16 dicembre 2006, con apposita assemblea straordinaria, il Consiglio Direttivo, al fine di espandere la cultura della pace e per incrementare la diffusione e lo sviluppo dell’Associazione Brahmaputra Onlus, considerando le capacità organizzative e formative della dott.sa Isabella Buzzi, delibera di conferirle l’incarico della realizzazione di corsi di formazione professionale e di iniziative seminariali e/o convegnistiche finalizzate ad incrementare la cultura della pace e del dialogo. Da allora La dott.sa Isabella Buzzi organizza insieme all’Associazione, a Milano presso la propria sede: lo Studio T.d.L. “Tracce di Luce”, corsi di formazione per mediatori familiari e per counselor, incontri di supervisione e corsi di aggiornamento per professionisti impegnati nella volontà di venire in aiuto alla persona, alla coppia e alle famiglie.

Per collaborazioni con l’Associazione Brahmaputra ONLUS non esitate a contattarci, per donazioni o richieste di associazione alla Brahmaputra ONLUS scaricare la scheda in allegato.