Dott.sa Sarah Saiani – La mediazione da dentro e da fuori. Analisi della mia vicenda personale

Accade all’autrice, per coincidenza di tempi, che mentre partecipava a un corso per diventare mediatrice familiare, abbia anche affrontato una mediazione familiare come parte in causa per arrivare ad un accordo di divorzio relativo al proprio matrimonio. Sceglie di raccontarci la sua esperienza.


“Ho pensato che questa fosse un’occasione interessante sulla quale scrivere perché in me si sono riassunti molti ruoli contemporaneamente; sono stata oggetto di mediazione in quanto la mia vita e le mie idee erano il bando del contendere, soggetto di mediazione in quanto ero uno dei tre presenti, ed occhio terzo in quanto i miei studi “a latere” hanno fatto di quei momenti una preziosa opportunità di approfondimento professionale e pratica.
Non è stato facile, ma è stato prodotto un risultato positivo quindi ritengo valga la pena scrivere della mia vicenda personale per far assaggiare ad altri mediatori il sapore della mediazione che i protagonisti reali sentono, descritto, però, da una persona praticamente quasi formata ad essere mediatore ella stessa.
Mi vedo costretta a raccontare un poco la mia vicenda personale per poter parlare della mediazione; cerco di farlo in termini più sintetici possibili e più sterili possibili dal punto di vista del trasporto emotivo.
Pertanto descriverò e rifletterò sulle mie vicende personali da quasi tre punti di vista: quale oggetto di mediazione, quale soggetto di mediazione, quale occhio terzo di una persona che ha frequentato un corso di mediazione familiare.

Scarica l’intero lavoro di Sarah Saiani in pdf

Condividi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Lascia un commento