Percorso di specializzazione in Supporto alla Genitorialità

SE UNA SOCIETÀ VUOLE VERAMENTE PROTEGGERE I BAMBINI
DEVE COMINCIARE CON L’OCCUPARSI DEI SUOI GENITORI
[J. Bowlby]
Poiché genitori si diventa, chiedere aiuto è un proprio diritto
Tutelare la crescita sana dei nostri figli è un dovere di noi adulti
In questo caso il lavoro tra professionista e genitori è collaborativo

CENTRALITÀ DELLA PERSONA
Ogni persona può avere un problema che la accomuna ad altre, ma è unica come il suo vissuto, ambiente, rete di relazioni, mondo interiore, punti di forza e di debolezza.
Per questo mettiamo al centro la persona, non il problema.

Presentazione della funzione professionale: PARENTAL SUPPORTER
Da almeno un ventennio, a fronte di una crescente richiesta, si stanno diffondendo forme diversificate di lavoro sulla genitorialità, per iniziativa dei servizi sociali, sanitari, educativi, del terzo settore. I modelli tradizionali di intervento che guardano alla famiglia secondo un’ottica esclusivamente
terapeutica e assistenziale si rivelano oramai superati, mentre si stanno sempre più affermando modelli di caring che, attraverso azioni educative maieutiche, sostengano senza “patologizzare”.
Il supporto genitoriale promuove un supporto basato sulla riflessività e la consapevolezza, stimolando i genitori a collaborare attivamente sia nella ricerca delle personali risposte ai propri bisogni o problemi, sia nell’espressione migliore delle risorse a diposizione che nella comprensione e accettazione dei limiti presenti.

Scarica il volantino in pdf

Continua a leggere Percorso di specializzazione in Supporto alla Genitorialità

MEDIATORI FAMILIARI 2018/2020 – PERCORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SECONDO NORMA TECNICA UNI 11644 2016

La nostra formazione è costruita sulle potenzialità dei singoli allievi, nel rispetto dei programmi richiesti dalla Norma Tecnica UNI e dall’Associazione Italiana Mediatori Familiari (Corso Riconosciuto con il cod. n. 400/2018), con tirocinio garantito presso lo Studio T.d.L. “Tracce di Luce” della dott.sa Isabella Buzzi a Milano.

L’allievo sarà in grado di operare sia come mediatore familiare che come mediatore dei conflitti in famiglia.

Sono ancora aperti i colloqui di ammissione, gratuiti e senza impegno, obbligatori per avere accesso alla formazione. L’inizio del corso è previsto per ottobre.

Scarica il volantino e la scheda di iscrizione al colloquio

Seminario di Aggiornamento e Supervisione – 14 e 15 Luglio 2018

Temi trattati: La Co-Mediazione familiare. Gestire i casi in rete e co-gestirli, similitudini e differenze. La separazione con tradimento. Quali sfide per gli operatori. Le famiglie nelle sfide del nostro tempo: i nuovi compagni nella gestione dei figli. Quali metodologie e quali strumenti adottare negli incontri individuali e di gruppo

Destinatari: Assistenti Sociali, mediatori familiari, avvocati, psicoterapeuti, educatori

Scarica la brocure in pdf

Supervisione professionale e aggiornamento mediatori familiari 2017-2018

PATROCINIO A.I.Me.F. n. 10/2017

Cinque giornate, distribuite nell’AA 2017-2018, in cui la mattina è dedicata alla supervisione professionale (con discussione di casi e della pratica professionale) e il pomeriggio è dedicato alla discussione di tematiche interessanti per i mediatori familiari, e tutti i professionisti che oprano nel familiare (assistenti sociali, avvocati, psicologi e psicoterapeuti, counselor, educatori, ecc.).

Gli obiettivi degli incontri sono legati al miglioramento sia dei rapporti professionali sia della professione stessa.

Si vuole, con questi cinque incontri, rispondere alle sollecitazioni dei partecipanti agli incontri 2016-2017, sia nella scelta degli argomenti da trattare, sia riguardo alla supervisione professionale di accompagnamento alla professione.

Le date sono le seguenti:
– domenica 24 settembre 2017
– domenica 15 ottobre 2017
– domenica 19 novembre 2017
– sabato 12 maggio 2018
– sabato 14 luglio 2018

I temi trattati nell’aggiornamento sono i seguenti:
–    “I casi al limite”
–    “Gli adolescenti in mediazione”
–    “La mala-separazione: aspetti altamente emozionali”
–    “Superare gli empasse economico-patrimoniali”
–    “La violenza nella coppia”
–    “Se e come redare gli accordi raggiunti”
–    “Mediazione Familiare e Mediazione Civile Commerciale: punti d’incontro”
–    “I nuovi compagni nella gestione dei figli”
–    “La Co-Mediazione familiare”
–    “La separazione con tradimento”

(E’ stato richiesto il patrocinio al CROAS Lombardia)

Scarica le informazioni complete e la scheda di iscrizione in pdf

MEDIATORI FAMILIARI 2017-2019

CORSO BIENNALE DI PRIMO E SECONDO LIVELLO
SECONDO NORMA TECNICA UNI 11644 2016
(Inizio 15 settembre 2017)

PRESENTAZIONE Il mediatore dei conflitti familiari è un professionista competente che opera prevalentemente nei casi di sepa­razione e di divorzio, ma non solo. E’ esperto nella gestione della conflit­tualità familiare e conduce le parti in lite alla pianifica­zione accordata di programmi educativi, comportamentali e/o accordi economici e patri­moniali. Il modello ESBI di mediazione familiare dello Studio TdL della dott.sa Isabella Buzzi può venire in aiuto non solo delle famiglie nel corso delle separazioni o dei divorzi, ma anche nei casi di una conflittualità familiare accesa, o che coinvolge coniugi che non vogliano necessariamente separarsi, sorelle e fratelli in lite, conflitti legati alle generazioni più giovani e/o quelle meno giovani.

DURATA 350 ore in totale: 240 di lezione in aula, 40 di stage, 30 di FAD, 40 di supervisione della pratica condotta dagli allievi, 1 dicembre 2018 ESAME ABILITANTE ALLA PRATICA GUIDATA SUPERVISIONATA,15 Settembre 2019 ESAME DI QUALIFICA PROFESSIONALE

SEDE DEL CORSO  Studio TdL della Dott.sa Isabella Buzzi a Milano, in Corso Sempione, 10

COSTO € 2.800 La quota di partecipazione può essere rateizzata. La quota complessiva comprende anche il materiale didattico necessario alla frequenza, il tirocinio e l’iscrizione agli esami finali.

NECESSARIA PRE-ISCRIZIONE Per informazioni tdlisa@libero.it

Corso riconosciuto da A.I.Me.F. con cod. 361/2017

Scarica il volantino con la scheda di iscrizione in pdf

Nuovo Corso Triennale di formazione in Counseling Umanistico nella relazione familiare

A partire dal mese di Settembre 2017 ha inizio il nuovo Corso triennale in Counseling Umanistico, adatto a chi voglia esplorare se stesso attraverso una formazione umanistica, psicologica e filosofico-esistenziale.

Costo completo 4.000€ (rateizzabile fino a 4 rate)

Adatto a diplomati o laureati (è sufficiente la laurea triennale), con il desiderio di acquisire competenze di:
self-empowerment
mindfulness
accompagnamento nel problem solving individuale, in famiglia e nella relazione di coppia

Frequenza al sabato e alla domenica, un weekend ogni tre (circa quattro incontri ogni tre mesi).

Per accedere al colloquio di ammissione contattare il: 349 8626183 o scrivere a: brahmaputra.onlus@libero.it

Scarica il volantino

Scarica la scheda di iscrizione

Corso di Specializzazione in Counseling Umanistico nella relazione familiare

Il Counselor umanistico nei rapporti familiari è un operatore che, all’interno di una relazione d’ascolto, accompagna e sostiene il singolo verso lo sviluppo di una maggiore consapevolezza della propria esistenza, delle proprie risorse e della sua interazione umana con i familiari.

Frequenza annuale: 20-21 gennaio 2018, 24-25 febbraio, 10-11 marzo, 7-8 aprile, 5-6 maggio, 16-17 giugno, 7-8 luglio, 15-16 settembre, 27-28 ottobre, 17-18 novembre. Entro i primi tre mesi del 2019, compatibilmente con l’espletamento del tirocinio e del lavoro personale, è previsto l’esame di fine corso.
ORARI: il sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. La domenica dalle 9:30 alle 12:30 e, per chi frequenta il lavoro personale in gruppo, dalle 13:30 alle 17:30.

DESTINATARI Possono accedere al corso di specializzazione Solo Mediatori familiari in possesso di titolo di formazione e/o iscritti A.I.Me.F.

SEDE DEL CORSO: MILANO 

COSTO: € 2.000,00, comprendenti il Colloquio di selezione, la Formazione teorico-esperienziale, la Supervisione didattica, il Tirocinio e la Pratica supervisionata e la FAD. Il costo del lavoro personale in gruppo è compreso, il costo del lavoro personale individuale è di 20€ orarie.
Per gli iscritti AIMeF o gli ex-allievi dello StudioTdL della dott.sa Buzzi viene applicato uno sconto non cumulabile di € 500,00. Il costo scontato è dunque di € 1.500,00.

OBBLIGO DI FREQUENZA La Scuola rilascia un Attestato di frequenza per l’Esercizio della Libera professione, ma per entrare nelle associazioni di Counseling italiane viene richiesto un esame, gli allievi verranno preparati ad affrontarlo dalla Scuola, gratuitamente.

Per informazioni: brahmaputra.onlus@libero.it

Scarica il volantino informativo con la scheda di iscrizione in pdf